1930: LE PRIME CIGLIA FINTE

La leggenda dice che li hanno inventato David W. Griffith, il direttore di cinema statunitense. Forse l'idea è stata già girando, forse qualcun altro stava giÓ lavorando sullo stesso scopo, e forse alcuni li stavano facendo in casa, ma la verità è che in 1916, Griffith fece il primo passo presentando alle sue attrici nel film muto "Intolerance, or the struggle for life" con "occhi con battiti di ala", creando l'effetto speciale con ciglia finte . Egli diceva che stava tentando di trovare un effetto di "ciglia spazzolando le guance delle attrici". Seena Owen fu la più popolare usando quelle ciglia finte, e pronto lo stesso effetto fu adottato in altre produzioni di Hollywood, e diventò popolare tra la gente in generale. Tuttavia, le ciglia finte non erano popolari fino al 1930; in quegli anni, Maybelline mascara ha lanciato un pacchetto di maschera di 10 centesimi, e altre innovazioni sono state introdotte nel mercato.

Negli anni' 30, le donne godevano truccandosi come mai prima nella storia della bellezza. Le ciglia finte diventarono un'altra volta popolari negli anni' 60, quando la moda era truccarsi gli occhi in modo che sembrassero molto grandi.

< XX SECOLO (I) XX SECOLO (III) >

Il nuovo nome per la marca fu: "Maybelline."Da 1917 Maybell Labs. aveva un altro prodotto che fu una versione anteriore di quello che dopo fu la "cake mascara". Non era fatto con vaselina, bensì con un miscuglio di estearato di sodio, (sapone), e pigmenti, estruso in nastri, bollati e disidratato. Il prodotto si applicava con una spazzola, la quale doveva inumidirsi prima di introdurrla nella pasta. L'origine del nome fu attributo ad un miscuglio del nome della sua sorella, Mabel, e "vaselina"; ma, come il prodotto non conteneva vaselina, può supporrsi anche che fu solo un'estensione della parola "Maybell", il nome del laboratorio.

Entrambi i prodotti, Lash-Brow-Ine, e Maybelline, coesisterono da 1917 fino a 1921; a partire da quell'anno, Maybelline fu l'unico nome per i prodotti, ed in 1923 Maybell Laboratories fu rinominato anche "Maybelline".

In 1933, si incominciò ad usare la parola "maschera" invece di "oscuratore di ciglia." In quell'epoca, Maybelline cominciò ad essere l'industria leader in cosmetici per gli occhi.

Negli anni seguenti, la compagnia si espanse a Canada ed Europa, ed in 1966 vendevano più di $25 million all'anno, con più prodotti in catalogo, come le matite delineatori di sopracciglia, ed una "magic mascara" con una spazzola spirale.

In 1967, Tom Lyle Williams vendè la compagnia a Plough; in 1990 fu acquisita per Wasserstein-Perella & Co., ed in 1996 per L'Oreal Usa chi attualmente la possiede, ribattezzandola "Maybelline New York" in 2001.

Sorgenti: http://www.cosmeticsandskin.com, by James Bennett; (2010) Encyclopedia of Hair, a Cultural History, by Victoria Sherrow; Maybelline, About Us: History: http://maybelline.co.uk; Riordan, Teresa, Inventing Beauty (2004); Williams, Sharrie & Youngs, B.: The Maybelline story and the spirited family dynasty behind it.

 

 

 

 

 

1701 Sunset Harbor Drive, Suite 206 - Miami Beach, Florida 33139 - Ph: 305 535 6887 - info@sultryeyeslashstudio.com